STUDIO ODONTOIATRICO ASSOCIATO DR. ANTONELLO COPPOLA DR.SSA TERESA FULGINITI
STUDIO ODONTOIATRICO ASSOCIATO DR. ANTONELLO COPPOLA DR.SSA TERESA FULGINITI

FLUOROPROFILASSI

La costante presenza di adeguate concentrazioni di fluoro nel cavo orale riduce significativamente il rischio di carie.
Il fluoro agisce: 

1. rinforzando la struttura cristallina dello smalto con la formazione di fluoroapatite;

2. favorendo la remineralizzazione dello smalto demineralizzato;
3. svolgendo un effetto antimicrobico, soprattutto su Streptococcus mutans.
La fluoroprofilassi, intesa come prevenzione della carie attraverso l’utilizzo del fluoro, rappresenta la pietra miliare della prevenzione della carie ed è necessaria in tutti gli individui. Può essere effettuata per via sistemica e per via topica e, pertanto, negli anni sono stati sviluppati diversi mezzi di somministrazione del fluoro, ognuno dei quali con diverse concentrazioni, frequenze di uso e posologie (acqua fluorata, latte, sale, compresse, gocce, dentifrici, gel, vernici, ecc).
La somministrazione del fluoro, attualmente, non è raccomandabile in gravidanza in quanto non trova adeguato supporto dalle evidenze scientifiche disponibili, mentre relativamente alla metodica di somministrazione ed alla posologia è buona norma far riferimento al documento “Linee guida nazionali per la promozione della salute orale e la prevenzione delle    patologie    orali    in    età    evolutiva” (
http://www.salute.gov.it/sorrisoSalute/.../Linee_guida_approvate_10_ott_2008.pdf)    e successive revisioni(http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pubblicazioni_2073_allegato.pdf). In definitiva, sarà compito dell’odontoiatra prescrivere, valutando caso per caso, il mezzo di somministrazione più idoneo così come la concentrazione di fluoro da utilizzare, il tutto dopo attenta considerazione del rischio microbiologico effettuato con le tecniche adeguate.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© STUDIO ODONTOIATRICO ASSOCIATO DR. A. COPPOLA DR.SSA T. FULGINITI PIAZZA V. VENETO 10 52048 MONTE SAN SAVINO